fbpx
Bali è qui e ora - MotivandoME by Cristian Barbarino
913
post-template-default,single,single-post,postid-913,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

Bali è… qui e ora.

cristianbarbarino-traveller-bali-indonesia

Bali è… qui e ora.

bali-map

Indonesia, destinazione Isola di Bali.

Tutto è cominciato dalla voglia di visitare questa splendida isola. Tuttavia prima di arrivare mi sono concesso di fare tappa in altri due stati come la Malesia e Singapore.

L’arrivo all’aeroporto di Denpasar è a pochi passi dal mare… nonostante arrivassi dall’isola di Giava e quindi ero già in Indonesia, l’atmosfera cambia di nuovo. Tutto si fa improvvisamente più magico.

I Taxi che suonano in continuazione, il caos della gente locale e dei turisti.. insomma, diciamoci la verità, me la aspettavo un po più calma 😉

Scelgo di passare la prima settimana nella zona di Seminyak, a sud ovest dell’isola di Bali.
Qui è tutto abbastanza turistico, pieno di Australiani e shop dove fare acquisti.
Ma anche questa è BALI!
Mica può essere solo natura e spiritualità, dopotutto i Balinesi fanno sopratutto questo tipo di vita e riescono a trovare l’ordine nel caos!

In una delle tante serate passate qui, decido di lasciarmi alle spalle il caos cittadino e dirigermi verso il mare.. è già pomeriggio e sono certo che c’è un tramonto mozzafiato ad aspettarmi.
Non appena arrivo, non solo ho la conferma che il sole sta per colorare il mare, ma un gruppo di persone sta facendo Tai Chi in spiaggia… energia allo stato puro. Thank you Bali!

bali1

“Viviamo come onde di energia nel vasto oceano dell’energia” (Deepak Chopra)

E’ tempo di cambiare un po atmosfera e recarmi in mezzo alla natura vera, quella fatta di templi e spiritualità. Proprio per questo mi reco in uno dei posti più suggestivi dell’isola… stiamo parlando del tempio Pura Tanah Lot .
Inutile dire che la vista da qui è mozzafiato. La foto non può certamente trasmettere l’energia, i suoni e gli odori.. ma è sempre meglio di nulla.

bali indonesia motivandome cristianbarbarino

Dopo essermi ricaricato di natura e spiritualità è tempo di lavorare un po… si, è vero, ogni tanto ho anche questa passione per il nomadismo digitale, il coaching e la comunicazione a 360°.
Infatti, uno dei tanti motivi che mi ha spinto a scegliere Bali come destinazione è stato proprio quello legato al fattore Busines.

Girovagando in internet succede che finisco in un sito di uno dei co-working più innovativi e famosi al mondo, dove freelance, investitori, business man e uomini di Google arrivano a farvi visita. Stiamo parlando di Hubud!
Sicuramente una tappa obbligatoria per tutti gli innovatori o nomadi digitali di passaggio su Bali..

“L’unico modo di fare un buon lavoro è amare quello che fate” (Steve Jobs)

Investo quindi circa 10 giorni in questo splendido paradiso lavorativo, conosco nuove persone, collaboratori e con alcuni addirittura ci apro aziende… insomma quasi impossibile da crederci!
Chi l’avrebbe mai detto che da li a poco sarei diventato Direttore Creativo e fondatore di un Business Internazionale? Eppure è andata così… Mowgli, così si chiama la mia Agenzia di Comunicazione e Innovazione Digitale.

A Bali però i giorni di “lavoro” devono essere sempre intervallati da momenti di relax.
Proprio per questo scelgo di visitare il tempio sacro delle scimmie (Monkey Forest) in piena giungla e a due passi dal co-working dove stazionavo.
Subito divento amico di qualche scimmietta e passo un gran giorno all’insegna delle nuove scoperte, circondato dalle energie positive che solo la natura sa regalare.

bali indonesia motivandome cristianbarbarino

Lascio Ubud (che si trova al centro dell’isola) per recarmi ancora più a nord e così dopo 1 oretta di auto con un amico driver, arrivo in un’altra delle tappe che mi ero prefissato per questo viaggio. Forse uno dei templi più famosi e suggestivi (da cartolina) di tutta l’isola.

Welcome to Pura Ulun Danu Bratan.
Si tratta di un tempio hindu-buddhista circondato completamente dalle acque del lago Bratan.
Il silenzio che riecheggia nell’aria come una dolce melodia fa da cornice a questo paesaggio mozzafiato.
E’ senza ombra di dubbio uno dei posti che rimarrà nel cuore, come “il meglio di Bali”.

bali indonesia motivandome cristianbarbarino

Sono quasi alla fine del mio “giro” durato 1 mesetto in quel di Bali. Prima di lasciare l’Indonesia però scelgo di vederne ancora un pezzo, la zona a sud, così da essere poi vicino all’aeroporto quando è il momento di ripartire.
Mi concedo quindi qualche giorno nella zona di Nusa Dua Beach, dove si possono trovare le spiagge più belle di tutta l’isola.. ovviamente, non aspettavo altro che tuffarmi in queste acque dal color turchese.

bali indonesia motivandome cristianbarbarino

Cullato ancora dalle onde di Bali e dalla sabbia fine che riveste gran parte dell’isola è giunto il momento di salutarla.
L’Indonesia, una terra che ha saputo regalarmi dei momenti unici, nel “qui e ora”, una pace infinita e una nuova consapevolezza che mi porterò nel cuore per tutti i prossimi viaggi.
La gratitudine per questo paese, con un popolo che tutti i giorni ringrazia, non sarà mai abbastanza… GRAZIE BALI!

 

ECCO COSA HO IMPARATO:

  • il “qui e ora” esiste
  • meglio vivere in una capanna di bambù che circondato da edifici di mattoni
  • la natura aiuta sempre a trovare l’equilibrio interiore
  • segui il tuo cuore, lui sa sempre quale è la strada giusta
  • anche se non sai il motivo, rischia qualcosa
  • insegui i tuoi sogni, sono la benzina della vita!

No Comments

Post A Comment