Sing, Sing, Singapore! MotivandoMe by Cristian Barbarino
922
post-template-default,single,single-post,postid-922,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Sing, Sing, Singapore!

Sing, Sing, Singapore!

singapore-map

Singapore, destinazione Singapore.

5 ore di bus, direttamente dalla Malesia, dogana, controllo dei passaporti… e ora, benvenuti in una delle città più sicure al mondo.
Sing, Sing… SINGAPORE!

Dopo un sonnellino (di 4 ore circa) in un super bus granturismo (pagato per la modica cifra di 10 dollari), nel momento che apro gli occhi mi trovo davanti all’hotel più famoso di questo stato, il Marina Bay Sands.
Ho seriamente pensato “sto sognando e tutto ciò è reale”?
Poi il bus si ferma e capisco che si, è reale!

Ma non è ancora il momento di visitarlo, prima mi aspetta la sistemazione nella downtown e un giro a Singapore by night.

Ore 7.07 la sveglia suona, un nuovo giorno ha inizio!
Circondato da infiniti grattacieli, scelgo di dirigermi subito verso il simbolo di Singapore, i Gardens by the bay. Si tratta di una zona immersa nel verde, parchi, hotel, nel pieno della vita e del turismo di questa città. Il clima, rispetto alla Malesia non è cambiato, anzi, sembra fare ancora più caldo! Tuttavia, sapendo che all’interno delle strutture si rischia l’ibernazione da aria condizionata parto strategicamente preparato (felpa sempre a portata di mano).

singapore dome motivandome

Comincio dal Flower Dome che si trova all’interno dei Giardini, con un simpatico tour tra le fiabe più famose, passando da cappuccetto rosso ad Hänsel e Gretel per ammirare i più bei tulipani.
Qui al suo interno si possono trovare tutte le specie di piante e fuori esistenti nel pianeta terra.

Arrivo in una zona chiamata “cold forest”, ma la temperatura scende drasticamente…
per diamine, ci sono 5 gradi! Ma siamo pazzi? Dicono che deve essere così… valli a capire.

singapore marinabay flowrdome

“In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso” (Aristotele)

Sta per arrivare la parte che attendo da una vita… vedere al tramonto i giardini e il famoso hotel Marina Bay Sands costruito a forma di barca sopra 3 grattacieli. Quello che mi si presenta davanti è il famoso effetto WOW… uno spettacolo di luci e suoni che viene con l’atmosfera del tramonto alle sue spalle. Esperienze di questo tipo spesso non si riescono a spiegare a parole.
Sensazioni ed emozioni che mi ricorderò per tutta la vita, questo è certo!

marina bay gardens by the bay

Rimango affascinato dal fatto che si può salire su questi super alberi… così subito dopo il tramonto decido di fare il biglietto per salire.
Cosa? E’ chiuso? Vuoi dire che non posso salire? Si! Mi risponde l’addetto alla sicurezza.
E io ribatto: tu hai presente che domani me ne vado e potrei non tornare più qui?
Lui replica: capisco e mi dispiace, ma siccome sono scese 3 gocce d’acqua e potrebbe piovere la struttura è chiusa!

Prendo atto e proprio perché mi piace fluire nella vita decido di tornarci la mattina seguente (anche se di corsa perché il pomeriggio ho il volo per l’Indonesia!). Ne approfitto quindi della bella giornata per fare il tour guidato sopra questi mega alberi semi artificiali immersi in un cuore di vegetazione. Mi sembra di essere in un parco divertimento, su questo ponte tremolante sospeso a 50 metri da terra e lungo quasi 200 metri!
Ma era da fare, per forza! 

marina bay singapore

Sono giunto quasi alla fine di questo mio breve tour in quel di Singapore e scelgo di chiudere in bellezza, con la vista by night della città, cullato dalla luna… e da altri sogni da realizzare.
Così come in Malesia, la città di Singapore mi regala tanto rispetto per l’essere umano e per la natura, cosa che di rado troviamo in occidente.

“Il bello deve ancora avvenire” e ancora carico di emozioni mi dirigo alla volta dell’Indonesia, motivo per la quale sono passato da 2 stati (Malesia e Singapore) prima di arrivarci.
L’incontro con la consapevolezza e la terra della saggezza sta per arrivare…

 

ECCO COSA HO IMPARATO:

  • esistono città dove la ricchezza è sinonimo di pulizia e rispetto
  • senza la natura saremmo morti!
  • non siamo padroni di questa terra… facciamo gli ospiti.
  • nulla accade per caso, abituati a fluire.
  • se vuoi fare una cosa, falla subito!
  • le emozioni sono il cuore pulsante della vita.
  • siamo umani, rispettiamoci.

 

Grazie Singapore, I Love You!
Sei entrata nel mio cuore…

 

No Comments

Post A Comment